Contattaci
Contatto
Confronto tra prodotti
Confronta prodotti adesso

Confronto prodotti
HOBART

TERMINI E CONDIZIONI

§ 1 Generali

  1. Per le condizioni di vendita ai nostri clienti troverete di seguito le condizioni applicabili: a) Il contenuto specifico del contratto è concluso con formula scritta. Solo nel caso di istituzione unilaterale viene applicato il contenuto della nostra conferma d’ordine; b) Queste condizioni di vendita (AGB) e; c) le relative disposizioni legali
  2. Il cliente, a meno che non sia un imprenditore, dichiara dopo l’invio del suo primo ordine che è d’accordo con queste Condizioni di Vendita che verranno applicate a questa e a tutte le successive offerte, agli ordini e ai contratti successivi senza che vengano concordate di volta in volta.
  3. Il contenuto del contratto, incluse le clausole contrattuali che possano deviare da queste Condizioni di Vendita è valido con la nostra conferma d’ordine scritta. Se il cliente include condizioni aggiuntive o richieste all’ordine scritto queste sono espressamente negate, in particolare se il cliente vuole definire le sue condizioni di acquisto come base di questo contratto. Nella misura in cui queste condizioni di acquisto sono in contraddizione con le nostre Condizioni di Vendita queste condizioni di acquisto non faranno parte del contenuto contrattuale anche in caso di nostro silenzio o di esecuzione contrattuale senza riserve.
  4. Gli impiegati sul campo e i rappresentanti commerciali non possono concludere accordi secondari o specifiche condizioni contrattuali.

§ 2 Offerte

  1. Le nostre offerte non sono impegnative. Un contratto viene concluso quando viene emessa da parte nostra una conferma d’ordine scritta che non richiede di essere sottoscritta se creata automaticamente.
  2. Ci riserviamo la proprietà e il copyright delle stime, delle immagini e dei documenti di offerta e la possibilità di chiederne la restituzione. Tali documenti non possono essere messi a disposizione di terzi.

§ 3 Oggetto della fornitura

  1. L’oggetto della fornitura/servizio è determinato dalla nostra conferma d’ordine scritta. Nella misura in cui gli accordi scritti modificati non vengono conclusi le nostre forniture sono appropriate solo per l’utilizzo come descritto nel documento allegato al prodotto fornito. Modifiche tecniche relative a miglioramenti tecnici o basate su richieste legali sono disponibili durante il periodo di fornitura nella misura in cui il bene fornito non viene alterato in modo significativo e le modifiche sono ragionevoli per il cliente.
  2. Informazioni relative alle prestazioni, al consumo e al peso sono indicate a titolo esemplificativo a meno che espressamente indicate come vincolanti. Il cliente è responsabile che i mezzi tecnici richiesti (ad es.: acqua pulita addolcita, elettricità, vapore, acqua calda, allacciamenti) siano disponibili come da nostre indicazioni per il funzionamento dei prodotti in base alle nostre disposizioni di installazione. Il cliente deve anche assicurare la validità dei permessi ufficiali richiesti.

§ 4 Prezzi

  1. Modifiche dei prezzi sono permesse se è trascorso un periodo superiore a quattro mesi tra la conclusione del contratto e la data di consegna concordata. Se i salari, i costi dei materiali o i prezzi relativi ai costi specifici del mercato aumentano prima che la fornitura sia completata siamo giustificati ad aumentare di conseguenza i nostri prezzi in relazione all’aumento del costo. L’acquirente può cancellare il contratto solo se l’aumento del prezzo tra l’ordine e la fornitura supera abbondantemente il costo generale della vita. Se il cliente è un imprenditore come descritto nel § 14 del Codice Civile Tedesco (BGB), la regola precedentemente menzionata si applicherà se il periodo trascorso tra la conclusione del contratto e la fornitura concordata supera le sei settimane.
  2. I prezzi sono comprensivi dell’imballaggio per le forniture nazionali ad eccezione degli accessori ordinati manualmente o dei pezzi di ricambio. In questi casi i prezzi non includono niente di quanto segue: imballaggio franco fabbrica o filiale, assicurazione sulla spedizione, spedizione all’indirizzo del destinatario, installazione – anche se il prodotto deve essere smontato per la fornitura – IVA in base alla data di spedizione. Le richieste speciali da parte del cliente, ad esempio una spedizione urgente, un imballaggio speciale etc. sono effettuate premesso che ciò sia possibile; i costi addizionali saranno addebitati.
  3. Gli allacciamenti necessari (energia, acqua, scarico, etc.) devono essere predisposti dal cliente a proprie spese se non confermato espressamente nell’ordine di consegna. Queste opere possono essere eseguite solo da società specificamente autorizzate.
  4. Se ci vengono commissionati anche l’assemblaggio, l’installazione o la supervisione degli allacciamenti noi - su richiesta - rendiamo possibili questi servizi da parte dei nostri tecnici in base ai compensi elencati nel listino prezzi in vigore in quel momento. In questo caso si applicano le disposizioni previste nel § 11.
  5. I prezzi fissi sono validi solo se sono giudicati come tali in forma scritta da parte nostra e sono concordati come parte della fornitura, assemblaggio e completamento lavori. I servizi non quotati espressamente nell’offerta e necessari per eseguire la commessa, in particolare connessioni, intonacatura, terrapieni, etc., se effettuati da noi sono addebitati separatamente in base al listino in vigore.

§ 5 Fornitura

  1. Ci riserviamo il diritto di effettuare forniture parziali nell’ambito del periodo stabilito a condizione che ciò non comporti influenze negative per l’utilizzo.
  2. Il periodo di consegna inizia dopo l’invio della conferma d’ordine e comunque non prima della preparazione dei documenti necessari, delle approvazioni e dei pagamenti dell’acquirente. Questo periodo è anche soggetto al ricevimento del pagamento puntuale e/o dalla ricezione del pagamento dell’anticipo concordato. Si ritiene che il tempo di consegna sia rispettato se la fornitura è pronta per la spedizione nel periodo designato e questa è stata comunicata al cliente o se il bene da fornire è stato spedito dalla nostra fabbrica. Le opere di assemblaggio, anche se ci assumiamo noi l’onere dell’esecuzione, non devono essere eseguite nel periodo di spedizione a meno che questo non sia stato espressamente confermato da noi. La responsabilità della fornitura è soggetta al rispetto degli obblighi contrattuali da parte dell’acquirente.
  3. Ritardi nelle spedizioni e nei servizi dovute a cause di forza maggiore o ad eventi che complicano in modo significativo la fornitura o la rendono impossibile ci esentano dai nostri obblighi. Questi eventi includono di conseguenza difficoltà nell’approvvigionamento dei materiali, interruzioni operative, scioperi, serrate, mancanza di mezzi di trasporto, regole ufficiali, etc. Tali ritardi possono causare degli allungamenti nei tempi di consegna concordati. L’acquirente ha il diritto di ritirarsi dal contratto se la data di consegna originale supera i tre mesi di ritardo.
  4. Il nostro cliente può cancellare l’ordine – nonostante tutti gli altri casi descritti in queste disposizioni – se tutta la fornitura diventa impossibile prima del trasferimento del rischio. Il cliente può anche cancellare il contratto se parte della fornitura non può essere eseguita e il cliente può provare che la fornitura parziale/l’assistenza parziale non è nei suoi interessi; il cliente può altresì richiedere una appropriata riduzione del prezzo. Se non ottemperiamo ad una fornitura con data vincolante a cui abbiamo aderito in via eccezionale per motivi che rientrano nelle nostre responsabilità il cliente si può ritirare dal contratto dopo aver notificato in forma scritta la sua cancellazione potenziale adducendolo in un tempo ragionevole se questo periodo non viene rispettato con successo per motivi da noi non controllabili. Tutte le ulteriori pretese da parte del nostro cliente come descritte nel § 7, no. 3 sono escluse. Se nessuno dei nostri partner contrattuali è responsabile per mancanza di praticabilità ci riserviamo il diritto di rivendicare una appropriata rimunerazione parziale per il servizio reso.

§ 6 Installation

Se l’installazione viene effettuata da noi e concordata contrattualmente vengono applicate le seguenti disposizioni:

  1. L’acquirente deve mettere a disposizione gli spazi appropriati per lo stoccaggio di parti di macchine, materiali, attrezzi, etc. a titolo gratuito
  2. Prima che inizi l’installazione tutte le forniture e i servizi predisposti dall’acquirente, in particolare tutti i lavori di muratura, di rivestimento e altri lavori preparatori devono aver raggiunto uno stadio che consenta l’assemblaggio senza interruzione.
  3. Se l’installazione, l’assemblaggio o le autorizzazioni sono ritardate per cause non dovute a nostra responsabilità l’acquirente deve assumersi l’onere dei costi aggiuntivi; in particolare i tempi di attesa e gli eventuali viaggi extra che ne derivano.
  4. Le superfici che devono essere isolate dal nostro cliente per le quali il cliente deve garantire uno stato perfetto in tutte le circostanze devono essere rese disponibili pulite e in una condizione adeguata. In caso di isolamento di stanze, le superfici che devono essere coperte devono essere livellate alle pareti e libere da calcinacci e malta.

§ 7 Parti difettose / Richiesta danni

  1. Dopo aver individuato una parte difettosa coperta da garanzia questo ci deve essere tempestivamente comunicato. Il cliente è obbligato ad ispezionare immediatamente la fornitura al momento della consegna. Le parti difettose evidenti individuate nell’ispezione e le lamentele dovute ad una fornitura non corretta o incompleta ci devono essere segnalate immediatamente in forma scritta entro e non oltre dieci giorni dalla fornitura. Se ciò non succede la fornitura del bene si ritiene accettata a parte il caso di nostri errori, dei nostri rappresentanti legali e dei nostri agenti vicari. In caso di difetti nascosti viene considerato un periodo di tre giorni dalla data della scoperta da parte del cliente. In questo caso viene applicato quanto disposto nel § 377 del Codice Commerciale Tedesco (HGB).
  2. Noi rispondiamo dei possibile errori – ad eccezione dei prodotti usati per i quali non ci assumiamo nessuna responsabilità – presenti nei nostri prodotti nel momento del trasferimento del rischio per un periodo pari a 12 mesi o 12 mesi sui ricambi a titolo di prestazione aggiuntiva. Dobbiamo poter determinare la tipologia della relativa fornitura, la rimozione gratuita dell’errore a noi tempestivamente riportato dal cliente oppure viene fornita una sostituzione gratuita. Il trasporto relativo ai ricambi in garanzia, é sempre incluso – il rivenditore é responsabile del pagamento di eventuali tasse, costi doganali e trasporti speciali. Ci riserviamo il diritto di rifiutare ulteriori prestazioni se ciò comporta per noi costi irragionevoli. Invece di ulteriori prestazioni si può richiedere una riduzione del prezzo. Il nostro cliente ha il diritto di ridurre il compenso concordato se la rielaborazione o la fornitura in sostituzione con riferimento all’errore per il quale siamo responsabili alla fine non da risultati dopo la scadenza di un determinato periodo per la rielaborazione o per la fornitura in sostituzione e ulteriori tentativi di ripristino non sono accettabili dal cliente o se abbiamo concesso una periodo ragionevole entro il quale termine ci sono ragioni che non rientrano sotto il nostro controllo. Le richieste di responsabilità sui malfunzionamenti non si applicano: a) in caso di errori non significativi che non riducono il valore o l’adeguatezza del bene all’utilizzo come dettagliato nel contratto; nel caso in cui i componenti forniti mostrano segni precedenti di consumo a causa delle caratteristiche del materiale o del tipo di uso – in particolare i componenti forniti nella descrizione del prodotto come componenti di usura; piccole variazioni nella quantità sono da considerare insignificanti. b) in caso di errori che possano essere ricondotti ad assemblaggio non conforme o alla riparazione di terzi. c) in caso di errori che possano essere ricondotti ad un uso improprio o non conforme; in particolare il non rispetto delle istruzioni operative, l’uso improprio, la naturale usura, le risorse/i ricambi non appropriati, etc.
  3. Fatto salvo quanto disposto in precedenza tutte le ulteriori richieste da parte del nostro cliente sono escluse in particolare per danni alle persone, danni ai beni che non sono oggetto del contratto, per perdite di profitto, costi successivi, etc. Queste regolamento si applica in particolare a tutte le tipologie di richieste di risarcimento danni premesso che queste non si basano su negligenze intenzionali o dovute a disattenzioni da parte nostra, da parte dei nostri rappresentanti legali o dai nostri agenti vicari. Noi siamo sempre responsabili per l’infrazione colpevole di obbligazioni contrattuali (doveri cardinali). Se abbiamo coperto il rischio contrattuale tipico con l’assicurazione contro i rischi di responsabilità civile la nostra responsabilità e quella dei nostri rappresentanti legali o agenti vicari è limitata nell’ambito dell’assicurazione contro i rischi di responsabilità civile nella misura in cui il cliente è un imprenditore ed agisce nell’ambito della sue capacità commerciali o professionali al momento della conclusione del contratto. Se l’assicuratore non è responsabile per il pagamento noi faremo i nostri pagamenti nell’ambito della polizza assicurativa. La restrizioni alla responsabilità sopra citata non si applicano ai danni che mettono in pericolo la vita, il corpo o la salute; o sono riconducibili ad una infrazione negligente dei doveri da parte nostra o dei nostri rappresentanti legali e agenti vicari. Questa rinuncia non si applica se la perdita della vita o i danni ai beni usati privatamente sono coperti dalle disposizioni del Product Liability Act (atto di responsabilità del prodotto) datato 15 dicembre 1989 e la sua relativa versione include la responsabilità obbligatoria.

§ 8 Pagamenti

  1. A condizione che non siano sottoscritti accordi diversi le fatture relative all’assistenza tecnica devono essere saldate immediatamente; le altre fatture devono essere saldate completamente entro due settimane data fattura.
  2. Anche se le disposizioni del cliente dimostrano il contrario ci riserviamo il diritto di considerare i pagamenti come crediti nei confronti di vecchi debiti che potrebbero esistere. Se abbiamo già maturato interessi e costi siamo giustificati nell’utilizzare il credito iniziale dei pagamenti per far fronte ai costi e agli interessi e infine nei confronti del debito principale.
  3. Il pagamento è considerato essere effettuato quando il denaro è disponibile senza limitazioni. In caso di un assegno il pagamento è considerato effettuato quando l’assegno è stato incassato senza condizioni.
  4. Addebiteremo interessi di mora pari a 8 punti percentuali sulla base del tasso di interesse (§ 247 del Codice Civile Tedesco BGB). Gli interessi di mora possono essere addebitati ad un tasso maggiore se possiamo dimostrare che un grande debito è aumentato.
  5. Il nostro cliente può solo compensare il nostro debito con un ricorso indiscutibile effettuato per vie legali. Se il cliente è un imprenditore come descritto nel § 14 del Codice Civile Tedesco (BGB), è escluso il diritto del cliente di trattenere il bene a causa di difetti presunti. D’altra parte il cliente può solo affermare il diritto di trattenere il bene fino all’ammontare di una parte proporzionale del debito relativo al prezzo di acquisto.
  6. Se le condizioni finanziare del cliente peggiorano in modo significativo dopo la conclusione del contratto o questa situazione emerge solo dopo la conclusione del contratto e queste condizioni possono influenzare l’adempimento contrattuale ci riserviamo il diritto di non rendere ulteriori servizi finché non sia effettivo un ritorno sui servizi o non vi sia un deposito a garanzia. Queste condizioni si applicano anche se il cliente non fa fronte agli obblighi contrattuali nei tempi previsti o interrompe i suoi pagamenti.

§ 9 Diritto di proprietà

Finché tutti i crediti, inclusi i crediti esistenti nei confronti dei quali vantiamo dei diritti o nei confronti dei quali potremo vantare dei diritti, nei confronti dei nostri clienti in base a tutte le tipologie legali vengano saldati, ci riserviamo le seguenti garanzie rilasciate su nostra richiesta e dietro nostra scelta nella misura in cui il loro valore superi il debito per più del 20%.   

  1. Ci riserviamo il diritto di mantenere la proprietà dei beni forniti finché il pagamento non è stato completato. Se il cliente non rispetta il contratto, in particolare se aumenta il debito, ci riserviamo il diritto di emettere una lettera per ricordare la scadenza del pagamento e come ultima misura sequestriamo i beni; il cliente subirà dei danni per il sequestro dei beni.
  2. Se il cliente è un imprenditore come descritto nel § 14 del BGB, è applicabile quanto segue: a) Il nostro cliente ha il diritto di rivendere i beni forniti nell’ambito delle normali attività commerciali. A questo punto comunque il nostro cliente deve saldare tutti i debiti nei nostri confronti fino alla somma concordata quale prezzo di acquisto tra noi e il cliente (IVA inclusa) che viene determinata dalla rivendita senza considerare se i beni forniti sono venduti prima o dopo essere stati elaborati. Il cliente è autorizzato a riscuotere il credito dopo la cessione. Il nostro diritto di riscuotere direttamente il credito non viene messo in discussione tuttavia noi non siamo tenuti alla riscossione del credito fino a quando il cliente effettua i pagamenti come concordato e non ritarda nei pagamenti. Se avviene ciò abbiamo il diritto di domandare al cliente il saldo dei crediti ceduti e il debitore fornisce tutte le informazioni necessarie per la confisca, fornisce tutti i documenti necessari e informa i terzi di questa cessione. b) L’elaborazione dei beni presso il cliente viene sempre effettuata per nostro conto. Se i beni forniti sono rielaborati con altri oggetti che non sono parte della fornitura acquisiremo una comproprietà dei nuovi beni in ragione del valore dei beni forniti rispetto al valore degli altri beni al momento dell’elaborazione. c) Se i beni forniti sono uniti ad altri beni che non ci appartengono ma che non possono essere separati acquisiremo una comproprietà dei nuovi beni in ragione del valore dei beni forniti rispetto al valore dei beni non separabili. Il cliente deve immagazzinare per nostro conto i beni in comproprietà. d) Il cliente non può rivendicare o trasferire i beni forniti come garanzia. In caso di sequestro, confisca o altri mandati da terzi il cliente deve informarci immediatamente e fornirci tutte le informazioni necessarie al fine di mantenere i nostri diritti. Gli ufficiali giudiziari o terzi devono essere a conoscenza della nostra proprietà.
  3. Se terzi cercano di sequestrare i beni forniti, il cliente deve indicare la nostra proprietà, informarci immediatamente e se necessario inviare a noi una copia del rapporto di sequestro. Il cliente deve assumersi i costi e i danni.

§ 10 Risarcimento danni

Se il nostro cliente non rispetta il contratto o se il cliente cancella un contratto concluso per una ragione non giustificata possiamo richiedere il 35% del prezzo concordato contrattualmente nonostante il danno procurato sia maggiore per l’elaborazione del contratto e per la perdita del profitto. Se il bene da fornire è stato fornito questa somma aumenterà per coprire i costi di spedizione e i costi di revisione. Il cliente ha il diritto di fornire prove di piccoli danni.

§ 11 Assistenza post vendita

  1. Noi forniremo riparazioni e assistenza tramite il nostro Servizio post-vendita addebitando i costi come da listino in vigore. Le riparazioni eseguite da noi saranno effettuate in modo da garantire il funzionamento del bene. I componenti guasti saranno sostituiti se ciò sarà necessario per il coretto funzionamento del bene. Noi forniremo i pezzi difettosi e sostituiti in garanzia secondo quanto previsto nel § 7 a condizione che la garanzia sulle parti difettose sia in deroga a queste disposizioni e sia applicata solo per un periodo di 12 mesi dopo il completamento del lavoro.
  2. I tecnici del post vendita non possono fare assicurazioni sulla garanzia e altre dichiarazioni per le quali è responsabile il venditore.
  3. Il regolamento descritto nel § 7 di queste Condizioni di Vendita si applica in caso di danni causati da riparazioni o assistenza.

§ 12 Conclusioni/Foro competente

  1. Se parti di questo contratto o di queste Condizioni di Vendita dovessero essere invalidate, la validità delle parti restanti del contratto e delle Condizioni di Vendita restano inalterate.
  2. Solo la legge tedesca è applicabile nelle relazioni legali con i nostri clienti escludendo la Uniform Law della International Sale of Goods, anche se l’acquirente è situato all’estero.
  3. Il foro competente per le dispute legali che emergono da questo contratto sarà Stoccarda se il cliente è un commerciante, un’entità legale di legge pubblica / un fondo speciale della legge pubblica. Possiamo intraprendere anche un’azione legale presso il foro di competenza del cliente.

(fa fede il testo originale in lingua inglese).

Informazioni sui cookie

Per visualizzare i contenuti del nostro sito web al meglio, ricorriamo ai cookie. Ulteriori informazioni sui cookie e sulla non accettazione del loro utilizzo sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

top